La storia

Una passione tutta Italiana

Nata a Gessate nel 1977 grazie alla fantasia del suo fondatore, Alfredo Cavalli, un ingegnere meccanico che già possedeva una fabbrica di pentole (la Italinox), SIMAC deve il suo nome all'acronimo dei nomi delle due figlie (Simona e Maria) a cui si aggiungono la C di Cavalli e due cavallini rampanti contrapposti come logo.

Guarda lo storico spot Pastamatic

Simac si specializza da subito nella fabbricazione di piccoli elettrodomestici (dalla macchina per fare la pasta a quella per il caffè espresso e per il gelato) e, in breve tempo, vede crescere in maniera esponenziale il proprio fatturato: passa infatti da 16 a 100 miliardi di lire di fatturato nel giro di pochi anni, imponendosi soprattutto nell'immaginario transatlantico.

Nel 1995, il marchio viene acquisito dal gruppo De'Longhi e, dopo un periodo di inattività, rilanciato attraverso lo sviluppo di una gamma completa di prodotti che recuperano i valori di marca profondamente consolidati nella memoria degli italiani, ma arricchiti di una moderna componente tecnologica: i prodotti ideali per i consumatori di oggi.

Oggi come ieri

Per vendere un prodotto, bisogna conoscerne la qualità, i materiali e com'è stato costruito. Bisogna saper parlare alla gente, comunicare l'esperienza e la conoscenza, affinchè le persone possano fidarsi.

Ancora oggi e con la stessa passione di un tempo, Simac realizza prodotti di qualità, tecnologicamente all'avanguardia, studiati e testati con grande professionalità affinchè possano essere un valido aiuto nelle case degli Italiani, per le mamme di oggi, per chi cucina, per chi stira e per chi pulisce.

Prodotti eccellenti, nati con amore, costruiti con sapienza ed esperienza, prodotti facili da usare e qualitativamente ottimi.

E' facile, è SIMAC!

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Navigando il nostro sito, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.